La redazione Aia Lecce

Il Raduno OTS a Lecce nel ricordo di Daniele De Santis

Posted on in La redazione Aia Lecce

In piedi, tutti con il viso sereno e sorridente di Daniele stampato sulla maglietta bianca che ognuno indossava a testimoniare la volontà di fare propria la memoria e il ricordo di chi barbaramente e trucidamente ha visto concludersi la sua vita nel pieno della sua giovinezza e della sua carriera arbitrale, abbiamo vissuto il minuto di silenzio a Lui dedicato e seguito con emozione e commozione le immagini del video che lo ritraevano sempre allegro nella vita privata e determinato e autorevole nelle azioni delle sue direzioni di prestigio.
Ha avuto poi inizio con le parole in Suo ricordo del Presidente Prato, che ha invitato tutti i partecipanti, e in particolar modo i giovani arbitri, a mantenere sempre viva la Sua memoria come stimolo e modello da seguire nel desiderio di raggiungere sempre migliori traguardi, il Raduno Tecnico degli Arbitri e degli Osservatori a disposizione dell’OTS, svoltosi, con tutte le precauzioni e il rispetto dei protocolli per l’emergenza Covid, nella prestigiosa cornice dell’Hotel Garden Inn di Lecce.
Lo steso Angelo Binetti, rappresentante del Settore Tecnico, ha dovuto superare un naturale coinvolgimento emotivo per iniziare la presentazione a tutti gli arbitri ed osservatori della Circolare n.1: con grande conoscenza tecnica e facilità comunicativa, ha coinvolto la platea interagendo con i giovani arbitri al fine di constatare la loro attenzione e la loro preparazione tecnica. Sono stati esaminati tutti filmati che hanno reso possibile un’efficace acquisizione delle novità introdotte dalla circolare.
Successivamente tutti sono stati sottoposti ai Test Tecnici che hanno registrato risultati positivi e lasciano ben sperare in una sempre più adeguata formazione tecnica dei giovani arbitri che dovranno a breve riprendere o iniziare la loro attività.
Dopo un breve break-coffee, l’incontro è ripreso con il commento da parte del Presidente Prato insieme agli altri componenti OTS Petracca e Capilungo delle Norme comportamentali che l’OTS ha inteso diffondere per consentire agli arbitri di avere un quadro preciso e dettagliato e per poter assolvere con precisione al loro mandato.
Successivamente, i consiglieri Graziuso e Recupero si sono intrattenuti nell’esaminare il Protocollo FIGC relativo alla ripresa dei campionati del settore dilettantistico: un disciplinare complesso che è stato analizzato per garantire nell’assolvimento della funzione arbitrale il massimo rispetto della normativa anti Covid e la tutela della salute dei soggetti che partecipano all’attività agonistica.
Ultimo step dell’intensa giornata, l’analisi di numerosi video di natura tecnica presentati dai componenti l’OTS e da alcuni arbitri degli organi tecnici nazionali e regionali che hanno aiutato i giovani a riflettere e trovare adeguate risposte a casi di particolare interesse e complessità, al fine di valorizzare la loro formazione tecnica e irrobustire la loro dimensione comportamentale.
Un ringraziamento particolare per la fattiva collaborazione ad Angelo Tomasi, Andrea Recupero, Roberto Faggiano, Giulio Quarta, Albione Francesco, Albione Luca, Alfieri Filippo, Maestoso Giammarco, Evangelista Alessia e Andrea Codazzo, il quale ha aiutato soprattutto nella realizzazione dei video.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *