Senza categoria

RADUNO PRE-CAMPIONATO OTS

Posted on in Senza categoria

Nella elegante cornice dell’hotel Hilton Garden Inn di Lecce oggi sabato 28 settembre 2019 si è svolto il Raduno Tecnico dell’Organo Tecnico Sezionale: dalle 8 e 30 i giovani arbitri si sono presentati per la registrazione.
Accolti dal Presidente Paolo Prato, dal Segretario, dai componenti dell’O.T., dai Consiglieri Sezionali e dai collaboratori sezionali, hanno iniziato i lavori che sono stati introdotti dallo stesso Presidente che ha incitato i giovani a seguire lo svolgimento del raduno con passione e impegno per accrescere la formazione arbitrale.
Angelo Tomasi, arbitro in forza di Serie D, referente atletico e formatore didattico dell’OTS, ha esposto i problemi e le conseguenze che sono legate ad una scarsa condizione atletica: i risultati dei test atletici tenuti il 24 settembre nella media sono stati positivi e alcuni ragazzi sono stati capaci di distinguersi in particolar modo, come Matteo Pastore e Gioele Papadia, premiati nel pomeriggio; tutti, però, sono stati incitati a considerare necessaria una preparazione atletica intensa e continua senza accontentarsi dei livelli minimi di superamento del test stesso.
Antonio Petracca, componente dell’O.T.S., ha illustrato le direttive tecniche che sono state esaminate in ogni suo elemento per garantire uno svolgimento dell’attività ispirato a criteri di efficienza e di massima operosità: il suo invito è stato rivolto anche all’osservanza di comportamenti responsabili.
Il consigliere formatore per il Codice Etico Mario Graziuso ha presentato alcune slide per esplicitare i contenuti del codice etico con l’ambizione di diffondere tra i giovani arbitri la cultura dello sport, un aspetto fondamentale della loro formazione, e di far maturare una nuova consapevolezza etica e sportiva, fondata sul rispetto di se stessi e degli altri, sull’osservanza delle regole, sull’educazione alla filosofia sportiva e all’accettazione anche della sconfitta.
L’Arbitraggio, alla luce anche dei principi fondanti il Codice etico, sarà pertanto capace di suscitare emozioni intense e di coinvolgere in modo piacevole, immediato e diretto chi lo pratica, diventando così una valida risorsa per migliorare la qualità stessa della formazione tecnica e umana di ciascun associato.
Alle ore 12:00 è avvenuta l’apertura ufficiale alla presenza del Presidente del CRA, del Presidente della Delegazione Provinciale FIGC e degli arbitri della nostra sezione in forza agli OO.TT.NN. .
Con grande interesse tutta l’assemblea ha ascoltato il Presidente del CRA, a.b. Nicola Giovanni Ayroldi, che con il suo discorso incisivo, diretto e appassionato è riuscito a muovere corde emotive profonde in ogni giovane arbitro, accrescendo così la motivazione a ben impegnarsi nella stagione sportiva in corso. Il suo intervento è stato un momento fondamentale della giornata, così come è stato anche riconosciuto dagli stessi arbitri OTS. Con la sua voce, il suo carisma, il suo sguardo e le sue parole è stato capace di trasmettere la voglia di scendere in campo. Le regole fondamentali nella vita così come nell’arbitraggio sono due: la prima è di non mollare mai, la seconda è di non dimenticare mai la prima. Bisogna crederci, credere in tutto ciò che facciamo, trasformando l’impossibile in possibile, un sogno in realtà. Il discorso del Presidente è stato ricco di spunti motivazionali e di riflessione.
Il nostro arbitro di punta in forza alla CAN B Ivano Pezzuto ha preso la parola e a nome di tutti coloro che militano nelle categorie nazionali ha condiviso esperienze personali e ha stimolato i giovani dell’OTS a seguire l’esempio di chi ha conseguito traguardi di prestigio: il suo discorso è stato una preziosissima testimonianza del successo arbitrale che ognuno di loro ha saputo costruirsi e una spinta per i giovani che, così ben stimolati, potranno ambire a obiettivi di particolare merito.
Vi è stato poi l’intervento di Maurizio Scardia, componente della commissione esperti legali, che ha chiarito i meccanismi tramite i quali gli arbitri vengono difesi e aiutati a seguito di spiacevoli eventi subiti in campo.
Alle ore 13.30 si è svolto il pranzo, un momento di condivisione e svago per i nostri ragazzi.
Alle ore 15.30 è iniziata la parte didattica più importante della giornata: la visione della circolare numero 1, tenuta dal componente del Settore Tecnico Giuseppe Palmisano.
Essa è stata accompagnata da numerosi video al fine di rendere i cambiamenti di regolamento più chiari possibile: interagendo con gli associati, il componente del Settore Tecnico è riuscito a far cogliere a tutti il significato delle innovazioni che sono particolarmente rilevanti e richiedono una applicazione precisa da parte dei direttori di gara.
In conclusione dei lavori, si sono svolti i quiz tecnici, per verificare la preparazione didattica di arbitri e osservatori.
Alle ore 18.30 è terminato il raduno OTS con l’augurio del presidente Prato a tutti i giovani arbitri di una stagione ricca di soddisfazioni.
Da tutti è stata espressa grande soddisfazione per la partecipazione all’evento, vissuto nella più serena e costruttiva atmosfera, ricco di spunti tecnici e di input comportamentali utili a migliorare la formazione degli arbitri dell’OTS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *